Stampa la tua ricetta

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

venerdì 1 agosto 2014

Gnocchi con verza e speck

Gnocchi con verza e speck

gnocchi, cucina, ricette, ricetta, verza, speck,primi piatta, primi, pasta fresca


  Ingredienti
 
350 g di farina gialla

un uovo

300 g di foglie di verza

80 g di speck a fettine

40 g di burro

40 g di parmigiano grattugiato

uno spicchio d'aglio

sale,

pepe

Preparazione

1) Portate a ebollizione un litro di acqua salata, versatevi la farina e cuocete la polenta per 40-45 minuti,   mescolando.  Versatela in una terrina,  copritela con pellicola da cucina per evitare che si secchi e lasciatela intiepidire.

2) Tagliate le foglie di verza a listarelle e scottatele in acqua bollente salata per 5-6 minuti; scolatele e  asciugatele su carta assorbente.

3) Fate fondere 20 g di burro in un tegame strofinato con mezzo spicchio d'aglio e rosolatevi lo speck tagliato a  striscioline; unite la verza, salate,  pepate e lasciatela insaporire per circa 5 minuti, finche sara morbida ma non  disfatta, poi scolatela su un piatto.

4) Aggiungete alla polenta l'uovo leggermente sbattuto e meta del parmigiano e mescolate bene con un cucchiaio di legno:

dovrete ottenere un composto ne troppo morbido ne troppo duro (eventualmente unite poco latte freddo per ammorbidirlo, o parmigiano per indurirlo).

5) Rimettete su fuoco basso il tegame con lo speck aggiungendo il rimanente burro. Raccogliete la polenta in una tasca da pasticciere a cui avrete applicato una bocchetta liscia larga un cm; strizzate la tasca per far uscire la polenta e  tagliatela con un coltellino a pezzetti di un paio di cm, che farete cadere man mano nel tegame.

6) Rosolate gli gnocchetti a fiamma vivace, spolverizzateli con il resto del parmigiano e unite la verza; lasciate  insaporire per pochi istanti, mescolando delicatamente, e servite

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi qui la tua mail per ricevere tantissime ricette