Stampa la tua ricetta

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

giovedì 23 ottobre 2014

Timballo di bucatini

 Timballo di bucatini



cucina,ricette,ricetta,primi piatti,bucatini,timballo,pasta,broccoletti,food



 Ingredienti 

500 g di bucatini
2 uova sode
500 g di polpa di maiale macinata
800 g di broccoletti
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
400 g di passata di pomodoro
200 g di ricotta dura
farina
70 g di mandorle pelate
peperoncino
60 g di parmigiano reggiano grattugiato
1/2 bicchiere di vino rosso
olio di oliva
burro
sale


Preparazione

88628THN.jpg1 Prepara il ragù e i broccoletti. Pulisci e trita la carota, il sedano e la cipolla. Falli soffriggere in una padella con un filo d'olio. Unisci la carne e falla rosolare a fuoco vivo per qualche istante, irrorala con il vino e fallo evaporare.

 Aggiungi anche la passata, un pizzico di sale e uno di peperoncino, abbassa la fiamma e cuoci per circa 40 minuti. Dividi i broccoletti in cimette, lavale bene e scottale in acqua bollente salata, sgocciolale, asciugale, infarinale e friggile in una padella con abbondante olio ben caldo.



88630THN.jpg2 Condisci i bucatini. Lessa i bucatini in abbondante acqua bollente salata, scolali molto al dente e condiscili con il ragù (tienine da parte 2-3 cucchiaiate) e una noce di burro. Fodera lo stampo con carta da forno bagnata e strizzata e disponi sul fondo uno strato di pasta.

ivella i bucatini e spolverizzali con 1-2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, distribuiscici sopra le uova sode tagliate a rondelle e la ricotta a fettine, le cimette di broccoletti preparate e le mandorle tritate  grossolanamente.



88632THN.jpg3 Completa, inforna e servi. Livella gli ingredienti, poi fai un altro strato con i bucatini rimasti.Completa, distribuendo in maniera uniforme il ragù tenuto da parte, infine spolverizza con il parmigiano reggiano grattugiato rimasto. Cuoci in forno già caldo a 180 °C per circa 30 minuti.




88633THN.jpgSforma il timballo, aprendo lo stampo e facendolo scivolare in un piatto da portata e guarnisci, a piacere, con qualche mandorla tostata, prezzemolo tritato e foglioline di basilico fresco. 

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi qui la tua mail per ricevere tantissime ricette