Stampa la tua ricetta

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

giovedì 2 aprile 2015

La ricetta passo passo con foto della classica pastiera napoletana

La pastiera di Pasqua 



classica pastiera napoletana
classica pastiera napoletana

Classica pastiera napoletana

 Classica pastiera napoletana
 Ingredienti:
400 g di grano per pastiera precotto
gr. 600 di zucchero
1 limone
gr. 50 di cedro candito
gr. 50 di arancia candita
gr. 50 di zucca candita (si chiama”cucuzzata”) oppure altri canditi misti
gr. 100 di latte
gr. 30 di burro o strutto
5 uova intere + 2 tuorli
una bustina di vaniglia
un cucchiaio di acqua di fiori d’arancio
gr. 700 di ricotta di pecora
pizzico di cannella (facoltativo

Preparazione



Fate la pasta frolla. Frullate nel mixer 350 g di farina con 175 g di burro freddo a pezzetti fino a ottenere un  composto a briciole. Aggiungete 4 tuorli, 175 g di zucchero, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale.  Azionate l’apparecchio fino a formare una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigo per mezz’ora.
ric-2.gif-Versate in una casseruola il grano cotto, il latte, il burro e la scorza grattugiata di 1 limone; lasciate cuocere per 10 minuti mescolando spesso finchè diventi crema.

ric-3.gif-Frullate a parte la ricotta, lo zucchero, 5 uova intere più 2 tuorli, una bustina di vaniglia, un cucchiaio di acqua di fiori d’arancio, e un pizzico di cannella (facoltativo)

-Lavorare il tutto fino a rendere l’impasto molto sottile. Aggiungere una grattata di buccia di un limone e i canditi tagliati a dadi. Amalgamare il tutto con il grano.
ric-4.gifric-5.gifric-6.gifric-7.gif
ricett1.gif-Prendete la pasta frolla  e distendete l’impasto allo spessore di circa 1/2 cm con il mattarello  e rivestite la teglia (c.a. 30 cm. di diametro) precedentemente imburrata, ritagliate la parte eccedente, ristendetela e ricavatene delle strisce.

ricett2.gifricett3.gif-Versate il composto di ricotta nella teglia, livellatelo, ripiegate verso l’interno i bordi della pasta e decorate con strisce formando una grata che pennellerete con un tuorlo sbattuto.

pastiera napoletana,dolci,pasqua,cucina,ricette,ricetta,pastiera,ricette di napoli,dolce,uova,ricotta,capodanno-Infornate a 180 gradi per un’ora e mezzo finch’è la pastiera non avrà preso un colore ambrato; lasciate raffreddare e, prima di servire, spolverizzate con zucchero a velo.
BUON LAVORO E TANTI AUGURI

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi qui la tua mail per ricevere tantissime ricette