Stampa la tua ricetta

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

martedì 5 agosto 2014

Spaghetti/Linguine allo Scoglio


Spaghetti/Linguine allo Scoglio

Volete meravigliare i vostri ospiti con un piatto da leccarsi i baffi?



cucina

Ecco per voi la ricetta degli spaghetti/Linguine allo scoglio suggeritami da un  noto chef napoletano soprattutto per quanto riguarda la preparazione.



Ingredienti

       600 gr di spaghetti


  • 300 gr di calamari

  • 300 gr di gamberoni

  • 300 gr di polipo

  • 250 gr di cozze

  • 250 gr di vongole

  • 1 bicchiere di vino bianco

  • q.b. di olio d'oliva

  • q.b. di peperoncino

  • 2 mazzetti di prezzemolo

  • q.b. di pepe

  • 200 gr di pomodori ciliegina

  • 2 spicchi d'aglio



 N.B.Se le vongole non si aprono tutte eliminare quelle chiuse.

Il consiglio del lettore:Aggiungendo un po' di moscardini è ancora più gustoso! http://www.gustissimo.it/index.htm

Preparazione:


Anticipatevi un po cominciando col far bollire il polipo che poi  dovrà essere tagliato a pezzi.

Rosolare  in un tegame qualche cucchiaio d'olio, 1 e 1/2 di spicchi d'aglio, il peperoncino e, quasi nello stesso momento, i calamari; fate cuocere a fuoco vivo, mescolate bene, bagnate con metà del vino, fatelo evaporare poi aggiungete il pomodoro e poca acqua, coprite il tegame e continuate la cottura a fuoco moderato.

Ed ora un piccolo trucco per evitare  l'inconveniente della sabbia delle vongole

In un altro pentolino, con un cucchiaio d'olio, ½ spicchio d'aglio tritato e un po' di sale aggiungete le cozze, le vongole e mescolate per qualche istante, corite  ed attendete l'apertura dei frutti di mare. Ad apertura avvenuta ritirate dal fuoco, toglete le cozze e le vongole (mettetele da parte), filtrate il liquido rilasciato dalle cozze e dalle vongole e mettete pure questo  da parte.

A questo punto nello stesso pentolino usato per le cozze  aggiungete un altro po d'olio,  il trito di carota e cipolla, fate imbiondire, aggiungete le code dei gamberoni, mescolate, versate il resto del vino e , continuate la cottura per 2 o 3 minuti a calore vivo.

 Ora torniamo al nostro tegame con i calamari; versateci le cozze, le vongole il polipo   ed il sughetto di carote e cipolle ottenuto prima. Dopo qualche istante versate i pomodorini tagliati a metà e privati dei semi sotto  l'acqua corrente.

Dieci minuti a fuoco medio per far cuocere il tutto e quando vedete che i liquidi si sono ridotti della metà spegnete.

Cuocete gli spaghetti o linguine  al dente scolateli ed unirli al sugo in padella. Saltate per qualche minuto a fuoco vivo, aggiungete il prezzemolo tritato,  se piace anche un po di pepe bianco. Il piatto è pronto

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi qui la tua mail per ricevere tantissime ricette